Cucine dal mondo: l’Africa


L’Africa… questa terra tutta da scoprire! Culturalmente lontana e geograficamente vicina di casa, sconfinata e calda, fatta di luoghi fuori dal tempo e avvolti in un alone di mistero, affascinante perché in larga parte inviolata e selvaggia. Una terra sfortunatamente povera, con un terreno arido, ma la cui cucina –fatta di profumi variegati e speziati- rispecchia il carattere forte di un popolo che è fiero di se stesso.

Seppur con tradizioni diverse, tante quanti sono gli stati e i popoli africani, la cucina accomuna queste genti nella semplicità e l’allegria del pasto che è un momento magico da condividere. Le spezie accompagnano piatti di carne, il pollo e l’agnello su tutti, cui si accompagnano –come contorni- mais, miglio e farina di manioca che serve per fare diverse pietanze.


La frutta, il cocco e le banane con i loro sapori intensi, ci ricordano le bellissime donne che li portano sulla testa, avvolte in vestiti lunghi e colorati e –spesso nella sciagura della propria condizione- sempre con il sorriso sulle labbra. Questo è il carattere degli africani: forte e solare. Questi sono i piatti che meglio li rappresentano.

Prendiamo i dolcetti al cocco, facili da realizzare e ottimi in qualunque occasione. Da un sito riporto gli ingredienti (ma avrei potuto chiedere anche alla mamma che in più ci mette anche il cioccolato amaro, gnam!): 2 tazze di zucchero, una di latte in polvere, 2 di cocco grattugiato, 30 gr di burro, scorza di un limone.


Mescolate cocco, latte e zucchero e fate bollire il composto sino a che non è denso, aggiungete burro e limone e mescolate ancora. Quando l’impasto è ancora più denso, lasciate freddare e infine date la forma desiderata (palline, cubetti o altro è a vostra discrezione). Volendo si può anche dare un’ultima spolverata nel cocco, per i più golosi. Forza! Correte a prepararli, che sono gustosissimi!!!

-ekleptika-

Advertisements